Ultima modifica: 14 Settembre 2017

SCUOLA PRIMARIA – regole per l’ingresso e l’uscita degli alunni

Gentili famiglie,

nell’augurarvi un proficuo e sereno anno scolastico, chiedo a tutti la necessaria collaborazione nell’osservare alcune regole, tratte dal Regolamento di Istituto, che riporto qui di seguito. Si tratta di regole minime, ma fondamentali per garantire la sicurezza di tutti gli alunni e il sereno svolgimento dell’attività didattica.

Sede di via Millico

  • Le lezioni iniziano alle ore 8.10: gli alunni saranno accolti dai docenti nel piazzale antistante l’ingresso principale, ognuno nella postazione riservata alla propria classe.
  • Esclusivamente in caso di forte pioggia, gli alunni accederanno direttamente alle aule, dove troveranno ad attenderli gli insegnanti; in questo caso la vigilanza lungo i vialetti di accesso sarà assicurata dai collaboratori scolastici.
  • Ai genitori non è consentito l’accesso alle aule scolastiche. Salvo comunicazioni urgenti, eventuali necessità di colloqui potranno essere rappresentate ai docenti, tramite il diario degli alunni, in modo da concordare un appuntamento al di fuori dell’orario delle lezioni.
  • Si raccomanda la massima puntualità degli alunni. I ritardi purtroppo osservati nei precedenti anni scolastici, trasmettono ai bambini un messaggio educativo inadeguato, abituandoli a non rispettare le regole, e sottraggono tempo scuola prezioso sia ai ritardatari che all’intera classe.
  • Nel caso di occasionale arrivo in ritardo, l’ingresso dell’alunno dovrà essere autorizzato dal Dirigente Scolastico o dai suoi collaboratori; l’alunno sarà prelevato all’ingresso dal Collaboratore Scolastico di servizio e accompagnato in aula dallo stesso.
  • Durante le lezioni, non sarà consentito ai genitori di portare a scuola quaderni, libri, merende o altro, né direttamente in classe, né attraverso i collaboratori scolastici. Si raccomanda, pertanto, di controllare preventivamente che i bambini abbiano con sé tutto l’occorrente per la giornata scolastica.
  • Per l’uscita, le classi saranno accompagnate una alla volta fino al piazzale antistante l’ingresso principale, anche in caso di maltempo, in modo che i genitori possano prelevare i propri figli modo ordinato. I genitori non dovranno occupare gli spazi riservati alle classi, e dovranno garantire l’uscita ordinata di tutte le classi, senza intralciarne il percorso di uscita.
  • Gli alunni potranno essere prelevati esclusivamente dai genitori o da persona maggiorenne dagli stessi autorizzata in anticipo per iscritto su apposito modello predisposto dalla scuola. Si raccomanda la massima puntualità: in caso di reiterati o eccessivi ritardi da parte dei genitori gli alunni all’uscita, la scuola sarà costretta a chiedere l’intervento della Polizia Municipale.

Sede di viale Indipendenza

  • Gli alunni saranno accolti dai docenti a partire dalle 8.05 nel cortile antistante l’ingresso principale o, in caso di maltempo, nell’androne di ingresso.
  • I genitori non dovranno attardarsi negli spazi comuni, in modo da consentire un sereno avvio delle attività didattiche. Salvo comunicazioni urgenti, eventuali necessità di colloqui potranno essere rappresentate ai docenti, tramite il diario degli alunni, in modo da concordare un appuntamento al di fuori dell’orario delle lezioni.
  • Durante le lezioni, per non sottrarre tempo all’attività didattica degli alunni, i genitori non possono accedere alle aule se non per i casi di assoluta necessità e previa autorizzazione dei Dirigente Scolastico o del responsabile di plesso, Ins. Giovanna COSTA.
  • Si raccomanda la massima puntualità degli alunni. I ritardi purtroppo osservati nei precedenti anni scolastici, trasmettono ai bambini un messaggio educativo inadeguato, abituandoli a non rispettare le regole, e sottraggono tempo scuola prezioso sia ai ritardatari che all’intera classe.
  • Nel caso di occasionale arrivo in ritardo, l’ingresso dell’alunno dovrà essere autorizzato dal Dirigente Scolastico o dal responsabile di plesso; l’alunno sarà prelevato all’ingresso dal Collaboratore Scolastico di servizio e accompagnato in aula dallo stesso.
  • Durante le lezioni, non sarà consentito ai genitori di portare a scuola quaderni, libri, merende o altro, né direttamente in classe, né attraverso i collaboratori scolastici. Si raccomanda, pertanto, di controllare preventivamente che i bambini abbiano con sé tutto l’occorrente per la giornata scolastica.
  • Per l’uscita, le classi saranno accompagnate una alla volta fino al cortile antistante l’ingresso principale o, in caso di maltempo, fino alla tettoia esterna all’ingresso in modo che i genitori possano prelevare i propri figli modo ordinato.
  • Gli alunni potranno essere prelevati esclusivamente dai genitori o da persona maggiorenne dagli stessi autorizzata in anticipo per iscritto su apposito modello predisposto dalla scuola. Si raccomanda la massima puntualità: in caso di reiterati o eccessivi ritardi da parte dei genitori gli alunni all’uscita, saremo costretti a chiedere l’intervento della Polizia Municipale.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

prof. Giuseppe MONOPOLI